Navigation mit Access Keys

Tipi di valanghe

Contenuto principale

 

Valanghe di neve a lastroni

Le valanghe di neve a lastroni formano un margine di distacco lineare. Esse sono possibili esclusivamente quando uno strato coeso di neve (il “lastrone di neve”) poggia su uno strato fragile. Durante il distacco si forma prima una piccola frattura nello strato fragile (frattura iniziale), che poi si propaga velocemente lungo tutto lo strato. Le modalità di propagazione dipendono dalle proprietà dello strato fragile e da quelle del lastrone di neve.  Successivamente l’intero lastrone di neve scivola a valle.

Le valanghe di neve a lastroni possono distaccarsi nella neve asciutta o bagnata, anche molto tempo dopo una nevicata. Il loro distacco può avvenire in modo spontaneo (senza intervento dell’uomo), oppure provocato da un qualsiasi punto all’interno o addirittura all’esterno (distacco a distanza) della superficie fratturata.

Le valanghe di neve a lastroni sono quelle più pericolose e causano oltre il 90% delle vittime da valanga. Esse raggiungono rapidamente un’alta velocità. Chi provoca il distacco di una valanga di neve a lastroni spesso si trova in mezzo e viene travolto.

 

Valanghe di neve a debole coesione

Le valanghe di neve a debole coesione hanno un distacco puntiforme e si estendono dal punto di distacco verso il basso, perché la neve che scivola a valle trascina con sé sempre più neve. Le valanghe di neve a debole coesione si staccano spesso durante o subito dopo una nevicata oppure in caso di forte rialzo termico. In presenza di neve asciutta (polverosa), nel punto di distacco è spesso necessaria un’inclinazione di 40°. Soprattutto in presenza di neve bagnata, lungo un pendio ripido continuo queste valanghe possono raggiungere dimensioni ragguardevoli.

Le valanghe di neve a debole coesione, che si staccano spesso spontaneamente, causano meno del 10% delle vittime da valanga e spesso solo in estate, quando gli alpinisti vengono trascinati sui pendii ripidi e precipitano. Quando un appassionato di sport invernali provoca il distacco di una valanga di neve a debole coesione, normalmente non viene travolto perché il distacco avviene davanti a lui.

 

Valanghe per scivolamento di neve