Navigation mit Access Keys

Una formazione variegata e impegnativa

Contenuto principale

 

08.08.2019  | Sara Niedermann | News SLF

 

I nostri tre giovani collaboratori Alessandra Leoni, Daniel Krebs e Moreno Florineth, che quest’estate hanno concluso con successo la loro formazione / tirocinio presso l’SLF, ci raccontano come hanno trascorso il loro periodo all’SLF e i loro progetti futuri.

 

Alessandra Leoni, 19 anni, tre anni di scuola a tempo pieno presso la scuola media di commercio e un anno di pratica aziendale (stage aziendale di lunga durata):

«Il mio lavoro conclusivo alla scuola commerciale riguardava il tema dello snowfarming, cioè la conservazione della neve durante l’estate per la successiva stagione sciistica. È così che sono entrata in contatto per la prima volta con l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF, dove mi sono successivamente candidata per uno stage aziendale di lunga durata. Anche se mi sono occupata soprattutto della reception, ho avuto modo di dare un’occhiata anche agli altri reparti e di dare una mano in vari settori. In particolare, mi è piaciuta la collaborazione nel reparto del personale. Il mio percorso prosegue ora a Milano, dove frequenterò un corso di studi in design grafico. Non vedo l’ora di iniziare.»

 

Daniel Krebs, 20 anni, tirocinio quadriennale come informatico (indirizzo professionale Informatica aziendale):

«La cosa che mi è piaciuta di più durante il mio tirocinio è stata installare computer e server virtuali. Per me uno dei momenti clou è stata la conferenza internazionale POLAR presso il centro congressi di Davos, alla quale hanno partecipato più di 2000 persone. Il mio compito era caricare le presentazioni nelle varie sale. Ora lavorerò ancora per sei mesi nel reparto IT, poi dovrò andare alla scuola reclute. Successivamente mi piacerebbe lavorare nel settore informatico, meglio se nel Cantone dei Grigioni. Per un buon posto di lavoro sono però disposto anche a trasferirmi più lontano.»

 

Moreno Florineth, 20 anni, tirocinio quadriennale come polimeccanico:

«Il mio tirocinio all’SLF è stato molto vario. Tra le altre cose ho collaborato a costruire la più grande bilancia per colate detritiche del mondo, situata nel Vallese. La cosa che mi è piaciuta di più è che durante le mie attività sapevo sempre qual era l’obiettivo del mio lavoro e potevo vederne i progressi. Fino alla scuola reclute lavorerò come polimeccanico a Landquart. Cosa succederà dopo la SR? Non lo so ancora.» 

  

ULTERIORE INFORMAZIONI