Navigation mit Access Keys

Raphy Troillet, Lourtier (VS)

Contenuto principale

  
  • Coniugato, 2 figli
  • Formazione come falegname, pattugliatore nel comprensorio sciistico di Verbier, guida alpina
  • Osservatore per l'SLF dal 2014
 

Cosa segnali esattamente in qualità di osservatore?

La mattina prendo le misure della neve, osservo il meteo e trasmetto i dati all'SLF. Durante il giorno compio le osservazioni sul campo (profili di neve, valanghe) e trasmetto anche questi dati.

Come sei diventato osservatore SLF?

Anche il mio predecessore lavorava nel servizio di sicurezza di Verbier e io ero il suo sostituto. Nel 2014 ha lasciato il suo posto e io ho assunto il suo ruolo di osservatore.

Cosa ti piace di questa tua funzione?

Mi piace capire la neve e le valanghe. È affascinante cercare di capire perché e dove scendono le valanghe e perché a volte non succede niente.

Cosa ti piace meno/è più faticoso?

Quando devo scavare molto per un profilo della neve.

Cosa significa per te essere un osservatore?

Poter seguire l'evoluzione del manto nevoso per tutto l'inverno.

Come riesci a conciliare questa tua funzione con le altre attività?

Sono sul campo tutto il giorno per il mio lavoro, quindi è più facile valutare il pericolo di valanghe durante le mie uscite di scialpinismo.

Qual è stata la tua esperienza più impressionante con la neve e le valanghe?

Nel febbraio 1999, in soli 3 giorni sul mio villaggio sono scese 5 enormi valanghe lungo il torrente di Lourtier. Le dighe si sono riempite e hanno traboccato. Fortunatamente non ci sono state vittime, ma i danni sono stati considerevoli. Questa è l'unica volta in cui ho visto 5 valanghe molto grandi scendere nello stesso posto in così poco tempo.

Cosa ti lega al materiale neve?

Lo sci.

Cosa ti piace fare quando hai finito di lavorare/nel tuo tempo libero?

Mi piace camminare e andare in moto (enduro).

Qual è il posto che ami di più nel mondo?

Il Vallese e le sue montagne, in particolare il Grand-Combin che per me è la montagna più bella.

Qual è il periodo dell’anno che ami di più?

L’inverno, d'estate fa troppo caldo.

A cosa non puoi rinunciare?

Il cioccolato e la carne secca.

Quest’anno l’SLF festeggia «75 anni di bollettino valanghe». Cosa significa per te questo anniversario?

Questa è una grande opportunità per ringraziare i nostri predecessori, i pionieri che si sono messi a fare ricerche per capire meglio la neve e proteggere i nostri villaggi. La neve è la stessa di 75 anni fa, ma oggi capiamo meglio le valanghe grazie a loro.