WSL Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF Link zu SLF Hauptseite Link zu WSL Hauptseite
 

Informazione

Questa pagina contiene JavaScript. È necessario abilitare JavaScript nel browser e ricaricare questa pagina. Alternativamente è possibile scaricare il bollettino completo in formato PDF.

Bollettino valanghe completo PDF

Bollettino valanghe sino a venerdì, 28 novembre 2014

Con i vento proveniente da sud di forte intensità, leggero aumento del pericolo di valanghe

Edizione: 27.11., 17:00 Prossimo aggiornamento: 28.11., 17:00 Validità

Debole, grado 1

Neve ventata

Isolati punti pericolosi per valanghe asciutte si trovano soprattutto ad alta quota e in alta montagna. I nuovi accumuli di neve ventata sono solo piccoli ma possono in parte facilmente subire un distacco. Essi dovrebbero essere valutati con attenzione sui pendii in cui è facile cadere.

Valanghe da reptazione

Al di sotto dei 2600 m circa, soprattutto nelle regioni meridionali sono ancora possibili valanghe da reptazione di piccole e, a livello isolato, di medie dimensioni.

Informazioni su manto nevoso e meteo

Moderato, grado 2

Neve ventata

Punti pericolosi
Soprattutto alle esposizioni da ovest a nord sino a est al di sopra dei 2500m circa.

Soprattutto alle esposizioni da ovest a nord sino a est al di sopra dei 2500m circa.

Descrizione del pericolo

Con il vento provenente da sud si formeranno accumuli di neve ventata. Il pericolo di valanghe asciutte aumenterà nel corso della giornata e raggiungerà il grado 2 "moderato". I nuovi accumuli di neve ventata sono per lo più piccoli ma instabili. Essi dovrebbero essere valutati con attenzione sui pendii ripidi. È importante un'accurata scelta dell'itinerario.

Valanghe da reptazione

Al di sotto dei 2600 m circa, soprattutto nella parte centrale della cresta principale delle Alpi e nell'Avers sono ancora possibili valanghe da reptazione di piccole e, a livello isolato, di medie dimensioni.

Informazioni su manto nevoso e meteo

Moderato, grado 2

Neve fresca e ventata

Punti pericolosi
Soprattutto alle esposizioni da ovest a nord sino a est al di sopra dei 2400m circa.

Soprattutto alle esposizioni da ovest a nord sino a est al di sopra dei 2400m circa.

Descrizione del pericolo

Lungo il confine con l'Italia, nel corso della giornata il pericolo di valanghe asciutte aumenterà al grado 2 "moderato". Nel corso della giornata, gli accumuli di neve ventata cresceranno. Essi dovrebbero essere valutati con attenzione sui pendii ripidi. È importante un'accurata scelta dell'itinerario.

Valanghe da reptazione

Al di sotto dei 2600 m circa, sono ancora possibili valanghe da reptazione di piccole e, a livello isolato, di medie dimensioni.

Informazioni su manto nevoso e meteo

Scala del pericolo
@text.dangerrating.caption.level1_accessibility@
1 debole
@text.dangerrating.caption.level2_accessibility@
2 moderato
@text.dangerrating.caption.level3_accessibility@
3 marcato
@text.dangerrating.caption.level4_accessibility@
4 forte
@text.dangerrating.caption.level5_accessibility@
5 molto forte
Scala europea del pericolo valanghe con raccomandazioni