WSL Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF Link zu SLF Hauptseite Link zu WSL Hauptseite
 

Informazione

Questa pagina contiene JavaScript. È necessario abilitare JavaScript nel browser e ricaricare questa pagina. Alternativamente è possibile scaricare il bollettino completo in formato PDF.

Bollettino valanghe completo PDF

Bollettino valanghe sino a mercoledì, 1 giugno 2016

Elevato pericolo di valanghe in alta montagna

Edizione: 30.5., 17:00 Prossimo aggiornamento: In caso di intense nevicate Validità

Elevato pericolo di valanghe in alta montagna
Edizione: 30.5.2016, 17:00 / Prossimo aggiornamento: In caso di intense nevicate
Pericolo di valanghe
Valanghe asciutte
Martedì e mercoledì, in alta montagna il pericolo di valanghe asciutte sarà elevato. La neve fresca o ventata potrà distaccarsi in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali. Le valanghe saranno per lo più di piccole dimensioni. Le escursioni sciistiche e le gite in alta montagna richiedono una prudente scelta dell'itinerario. Nelle zone ripide i nuovi accumuli di neve ventata devono essere aggirati.
Valanghe bagnate
Con l'innalzamento della soglia dello zero termico, per martedì e mercoledì si prevedono in alta montagna valanghe bagnate e colate umide spontanee che interesseranno la neve fresca. Nelle regioni più colpite dalle precipitazioni i distacchi potranno raggiungere in alcuni casi dimensioni medie. Anche in una fascia compresa fra i 2500 e i 3000 m saranno inoltre possibili isolate valanghe bagnate e da reptazione, soprattutto sui pendii esposti a nord. In quota i tratti esposti delle vie di comunicazione potranno essere minacciati a livello isolato. Oltre al pericolo di seppellimento, occorre fare attenzione anche al pericolo di trascinamento e caduta.
Neve e meteo
Manto nevoso
Le quantità di neve fresca cadute questo fine settimana, in alcune regioni anche consistenti, si stanno assestando e stabilizzando. Fatta eccezione per i pendii d'alta montagna esposti a nord, gli strati più profondi del manto sono umidificati.
A 2500 m sono ancora presenti da 1 a 2 m di neve in molti punti del Vallese, del versante nordalpino, della regione del Gottardo e del nord dei Grigioni; nelle restanti regioni è presente circa 1 m di neve.
Retrospettiva meteo sino a domenica 29.05
Domenica e lunedì il tempo è stato molto nuvoloso. In molte regioni ci sono state precipitazioni, che domenica sono state anche intense in alcune zone. Durante la fase principale delle precipitazioni il limite delle nevicate si è collocato attorno ai 2800 m, scendendo poi a 2300 m circa nella notte fra domenica e lunedì.
Domenica il vento è stato inizialmente moderato, proveniente da sud. Successivamente ha ruotato verso i quadranti occidentali e anche lunedì è stato da debole a moderato.
Da sabato sera a lunedì pomeriggio sono cadute le seguenti quantità di precipitazioni:
  • Prealpi occidentali e versante sudalpino centrale: dai 50 agli 80 mm
  • Oberland Bernese occidentale, Vallese, resto della cresta principale delle Alpi: dai 30 ai 50 mm
  • Restanti regioni: dai 10 ai 30 mm
Al di sopra dei 3200 m circa, queste quantità si sono manifestate in centimetri di neve fresca.
Previsioni sino a mercoledì 01.06
Martedì e mercoledì il tempo sarà per lo più molto nuvoloso con temporanee precipitazioni. Fino a mercoledì la soglia dello zero termico salirà a 3000 m circa. Fino a mercoledì sera, in molte regioni d'alta montagna cadranno dai 10 ai 30 cm di neve.
Il vento sarà debole, proveniente da direzioni variabili.
Tendenza
Giovedì e venerdì, nelle regioni settentrionali il tempo sarà variamente nuvoloso. Nelle regioni meridionali si avranno schiarite. Con una soglia dello zero termico situata attorno ai 3000 m, cadrà un po' di neve solo in alta montagna.
Attenzione al pericolo di valanghe, soprattutto in alta montagna. I nuovi accumuli di neve ventata devono essere valutati con attenzione. Le escursioni sciistiche e le gite in alta montagna richiedono una ponderata scelta dell'itinerario.

Qualora desideraste essere informati via SMS della pubblicazione di un bollettino straordinario delle valanghe, è sufficiente inviare un SMS con il testo "START SLF SOMMER" al numero 9234. Un SMS costa 20 centesimi.
È possibile ricevere informazioni sulla pubblicazione di un bollettino anche tramite feed RSS.