WSL Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF Link zu SLF Hauptseite Link zu WSL Hauptseite
 

Ricerca e sviluppo

Laserscanning

I principali settori di ricerca in cui opera l'SLF sono quelli dedicati allo studio delle caratteristiche fisiche della neve e le sue interazioni con l'atmosfera, dei fenomeni che contribuiscono alla formazione di valanghe, della loro dinamica e delle opere di difesa da valanghe. Oltre alle valanghe vengono analizzati anche altri pericoli naturali alpini come slittamenti, frane, colate detritiche e piene, in collaborazione con altri gruppi di ricerca interni o esterni al WSL. Altri importanti settori di specializzazione riguardano permafrost, climatologia della neve e idrologia nivale, così come progetti industriali p.es. nel settore degli sport invernali. I ricercatori studiano inoltre come gli ecosistemi di montagna reagiscono ai cambiamenti ambientali, anche per quanto concerne l'influsso delle nuove energie sull'ambiente, l'economia e la società,  focalizzando la loro attenzione su aspetti quali il bosco di protezione, la biodiversità, i cambiamenti climatici e di utilizzazione.

I ponte fra ricerca e pratica

Per poter studiare in condizioni più vicine possibili alla realtà la complessa struttura del fenomeni naturali, i ricercatori svolgono complessi e minuziosi rilevamenti presso i vari siti sperimentali e all'interno dei laboratori scientifici. I dati raccolti vengono poi utilizzati per lo sviluppo di modelli teorici e simulazioni computerizzate.

L'istituto SLF vive di una stretta interdipendenza tra ricerca fondamentale e applicata. Per mettere direttamente in pratica le conoscenze scientifiche, i collaboratori sviluppano pratici strumenti come guide, software, perizie, sistemi di comunicazione e informazione, così come innovazioni tecniche, che vengono impiegati p.es. per la gestione dei rischi naturali o l'analisi dei cambiamenti ambientali e climatici.

La varietà e la complessità delle tematiche affrontate esigono una ricerca dall'orientamento fortemente interdisciplinare e, di conseguenza, un'assidua collaborazione con gli altri settori di ricerca dell'istituto WSL a Birmensdorf, Losanna e Bellinzona, così come con diverse istituzioni scientifiche nazionali e internazionali.